Cosa sono i sistemi AGV?

Per AGV si intende Automated Guided Vehicle tradotto come Veicolo a guida automatizzata o automatica e identifica dei veicoli, e quindi questi sistemi sono utilizzati principalmente in campo industriale per la movimentazione di prodotti, sottoassiemi o parti commerciali all’interno di uno stabilimento.

La logistica rappresenta un tassello molto importante nell’ottica dell’Industria 4.0 e i sistemi di movimentazione automatica delle merci sono una soluzione innovativa che permette di ottimizzare il flusso dei materiali all’interno delle aziende e la gestione del magazzino, abbattendo i costi di esercizio e aumentando l’efficienza.

Come funzionano i sistemi AGV?

Il sistema è regolato da un software di gestione, che in questo caso serve ad inviare una missione all’AGV indicando percorso e tempistiche, avendo la capacità anche di otttimizzare prelievi e percorsi. Ci troviamo di fronte ad una sostanziale riduzione dei costi d’applicazione di queste tecnologie favorendo contestualmente parametri quali: affidabilità e la sicurezza.

Il sistema AGV può essere di vari tipi:

  • Solenoidi – Realizzata per mezzo di un filo disposto immediatamente sotto la superficie del pavimento e percorso da un segnale elettrico ad una determinata frequenza. Una coppia di solenoidi disposti sul carrello è in grado di rilevare la posizione del filo e un’elettronica relativamente semplice può controllare lo sterzo.
  • Banda magnetica o ottica – Il percorso viene delimitato da una serie di calamite inserite nella pavimentazione. Rispetto ai solenoidi richiede un intervento più semplice sulla pavimentazione in quanto sono richiesti solo una serie di fori. I singoli magneti possono essere sostituiti da nastri o bande magnetiche.
  • Laser o GPS – La tecnologia di guida al laser usa come riferimento un certo numero di catarifrangenti collocati su pareti od oggetti lungo il percorso dei carrelli. Ogni veicolo è munito di una testa laser che ruota a 360° e scandisce, con intervallo medio di 50ms, tutta la zona circostante. Quando il raggio emesso dalla testa laser, colpisce uno dei catarifrangenti, viene riflesso e la testa stessa rileva la direzione da cui proviene la riflessione. Il vantaggio principale offerto dal sistema laser è l’assenza di dispositivi legati ai percorsi è quindi possibile variare il percorso dei veicoli agendo solo sul software di controllo degli stessi.

Quali sono i vantaggi dei sistemi di movimentazione automatica delle merci

La movimentazione del materiale all’interno dell’azienda non aggiunge nessun valore al prodotto. La riduzione degli sprechi legati al trasporto diventa uno dei punti fondamentali su cui lavorare: anche ottimizzando i percorsi, il trasporto rimane un costo.

Com’è possibile ridurre i costi di magazzino? Grazie al progresso della tecnologia, l’utilizzo di sistemi di movimentazione automatica delle merci è una realtà flessibile e affidabile. È possibile configurare in automatico il trasporto a seconda di quello che dobbiamo produrre o immagazzinare, in modo da spostare solo il materiale necessario e senza che un operatore perda tempo a consultare lunghe liste di materiale da movimentare.

Integro e i sistemi AGV

Nel mondo attuale in cui i robot sono entrati a far parte della nostra quotidianità, Integro può aiutarti a sfruttare il potenziale dei sistemi AGV anche all’interno della tua azienda, integrandoli in modo flessibile nell’organizzazione e gestione del magazzino.

Scopri i nostri casi studio nell’ambito del project management e della gestione aziendale e richiedici informazioni senza impegno.

Completa il form per richiedere una consulenza senza impegno

Ho preso visione dell’Informativa privacy e autorizzo
il trattamento dei dati per le Finalità di Marketing (paragrafo C Informativa privacy)
la comunicazione a terzi dei dati volta al perseguimento delle finalità di Marketing (paragrafo C1 Informativa privacy)